Cerca articoli per parola chiave, autore, editore, isbn

IVA 2022 - Dichiarazione Annuale - SCONTO 5% -

Editore
Seac
Autori
AA.VV.
Categoria
Fiscale e Lavoro
Collana
Dichiarativi
Pagine
0
Pubblicato
Gennaio 2022
Codice ISBN
9788868249946
Prezzo di listino
35,00
a Voi riservato
€ 33,25

Descrizione

Il testo si propone come guida alla compilazione della dichiarazione annuale IVA e di importanti adempimenti quali la comunicazione delle liquidazioni periodiche e la comunicazione dei dati delle operazioni con l’estero dopo l’abolizione dell’esterometro.

La dichiarazione annuale IVA 2022 è analizzata commentando rigo per rigo il modello e ad integrazione sono proposti molti esempi pratici di compilazione: i singoli quadri sono analizzati evidenziando, in particolare, le novità intervenute rispetto al dichiarativo del precedente anno.

Nell’analisi si tiene conto delle regole IVA in materia di fatturazione e corrispettivi telematici, considerata l’introduzione di tali obblighi in modo generalizzato.

La specifica sezione dedicata alla comunicazione delle liquidazioni periodiche IVA affronta approfonditamente l’adempimento con un’analisi dettagliata dei dati che devono essere forniti all’Amministrazione finanziaria, tenendo conto dell’apposito modello pubblicato dall’Agenzia delle Entrate. Sono riportati ed illustrati anche i numerosi chiarimenti forniti dall’Amministrazione finanziaria con documenti di prassi e con le numerose FAQ, relativamente ai dati da indicare ed alla modalità di composizione e trasmissione del file .xml.

Infine, viene illustrata la comunicazione dei dati delle operazioni effettuate e ricevute con soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato e l’impiego della fattura elettronica anche per tali operazioni, a seguito dell’abolizione dell’esterometro a partire dalle operazioni effettuate dal 1° gennaio 2022. Un’appendice è dedicata alla dichiarazione IVA precompilata, operativa dal 1° luglio 2021 in via sperimentale.

Si tenga inoltre conto che i tre adempimenti sono oggetto di controlli sempre più puntuali e stringenti da parte dell’Amministrazione finanziaria, che è in grado di incrociarne i dati con quelli ricevuti tramite le fatture elettroniche ed i corrispettivi telematici.